Intervista con il fotografo – Andrea Salvini

Oggi ritorna la rubrica “Intervista con il fotografo” ma questa volta niente big. Il nostro ospite è un giovane emergente romano:  Andrea Salvini, lui si definisce “il fotografo degli artisti”, vediamo di conoscerlo meglio.
Specializzato nei ritratti si muove nel mondo del fashion system e in quelli del cinema e della danza. 

 

 

 

 

Ma vediamo di sapere qualcosa in più di lui.

Nel tuo portfolio ci sono solo ritratti. Una scelta o un caso?
Una scelta. Fotografare il vissuto delle persone attraverso i loro volti è il “senso” della

mia fotografia.

Lavori molto con attori di teatro. Preferisci le foto in scena oppure scattare con tranquillità in un set allestito appositamente.

Entrambe. La cosa essenziale è che siano artisti. Catturare la propria passione per la loro arte e trasmetterla ad altri è la cosa più importante. Che sia sul palco o in uno studio fotografico è indifferente.

Domanda tecnica. Flash o luce continua?
Luce continua. Molto spesso uso solo luce naturale.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Per il momento essere il fotografo del nuovo testimonial Martini l’ attore Yuri Buzzi è molto più di quello che immaginavo. In futuro si vedrà, non faccio mai programmi.

Allora lasciamo Andrea augurandogli, come usa tra colleghi, buona luce e guardiamoci le sue immagini.

Tutte le altre informazioni sono sul sito internet che trovate cliccando il suo nome in alto.