Fotografare seriamente – parte terza

vorreste avere un di quegli obbiettivi eh…

Visto che vi siete ripresi dalle mangiate di questi giorni potete proseguire nella lettura di un articolo “serio”.

Quindi animo, mettete da parte la fetta di panettone e proseguite nella lettura.

Eravamo rimasti al secondo passo. Ora siete arrivati sul posto, con congruo anticipo, e potete prepararvi.

Apriamo una parentesi, “arrivare con anticipo” non è una facoltà o una scelta, è un obbligo! Se dovete fotografare una cerimonia non è che aspettano voi e quindi se arrivate tardi è come se non foste mai arrivati, quindi se siete dei ritardatari cronici…. perdete il vizio.

Se è un evento per il quale dovete ritirare un accredito aggiungete un bel margine per trovare il responsabile stampa (ne parleremo di questo…)

Terzo passo – controllo attrezzatura

Tirate fuori la macchina, montate l’obbiettivo che vi serve, controllate che la scheda sia vuota e le pile siano cariche (si lo so lo avete già fatto prima di uscire di casa, ma rifatelo) impostate i settaggi, regolate gli ISO, accendete e scattate qualche prova. Tutto a posto? Perfetto, spegnete la macchina e tenetela fuori dalla borsa ( a tracolla se è piccola o in mano se è più grossa e pesante).

Tenete a portata di mano schede di memoria, batterie, carta e penna. Se ne avrete bisogno non potete perdere tempo a cercare nello zaino o nella borsa.

Quarto passo – controllo della zona

Bene ora che siete pronti, iniziate a gironzolare per cercare di trovare il posto buono dove mettervi (anche se avendo fatto un sopralluogo dovreste già saperlo), se c’è folla conquistatevi il posto in prima fila prima che arrivi la ressa, controllate se potete usare il flash, cercate di rendervi invisibili.

Ora scattate.

Click (tratteremo le varie occasioni in maniera più dettagliata più avanti)

Click

 

Quinto passo – tornare a casa
Finalmente è tutto finito! Spegnete la macchina, mettetela in borsa e tornate a casa….vi siete ricordati tutto?!

Avete fatto uno scatto al manifesto che pubblicizza la manifestazione per ricordarvi correttamente gli estremi? Vi siete fatti dare un elenco dei partecipanti? avete lasciato i vostri recapiti ai partecipanti/addetti stampa/p.r.? Avete recuperato tutta la vostra attrezzatura (paraluce, cavalletti, borse ecc ecc)?

Bene, chiudete la borsa e andate a casa. Il lavoro grosso inizia ora, ci vediamo là la prossima volta per organizzare il lavoro di editing.