Pesto alla trapanese

Anche questa domenica lascio la cucina in mano a Gemma che prepara il pesto alla trapanese, anche se per me l’ unico pesto che esige è quello con il basilico !

1480772_711656165557446_8812296153045334571_n

Foto Gemma©

Cristiano mi ha affidato nuovamente la sua pagina domenicale, è una grande gioia per me parlare di quello che amo e a lui va tutta la mia gratitudine. La caratteristica principale della mia cucina e’ quella di avere due fondamenti:
1) l’assenza di aglio e cipolla(causa mia dipartita da questa Terra)
2) la velocità nelle preparazioni(essere moglie, madre lavoratrice e figlia mi porta ad economizzare i tempi un po’ su tutto e in cucina riduco i minuti senza rinunciare ai piaceri di un buon piatto).
Molte le sperimentazioni e le eresie ma, alla fine qualcosa di buono ne esce sempre, grazie anche alle mie povere cavie. Bella lei a chiacchierare !!! Eccovi la ricetta della pasta al mio personalissimo Pesto alla Trapanese (chiedo venia e mi cospargo il capo di cenere per il cultori della ricetta DOP e i siciliani tutti, per aver distrutto l’eccellente “Pasta cull’agghia”) Non vi dirò di usare il mortaio di marmo di Carrara e non vi darò le dosi esatte degli ingredienti (ricordate quanto sia approssimativa?) In un mixer tritatutto versate basilico (almeno 50gr) mandorle non pelate (100 gr possono andare) pecorino siciliano semistagionato grattugiato (3 o 4 cucchiai) poco sale e abbastanza pepe nero e olio EVO ( tanto quanto basta per rendere tutto cremoso e che sia sufficiente a condire bene la pasta) e frullate bene fino a rendere il composto granuloso.

Questo è il vostro pesto Mentre cuocete la pasta al dente, a voi la vostra preferita, tagliate a listarelle sottili alcuni pomodori Pachino rossi e ben sodi e scolateli bene da succo e semi. Condite la pasta con il pesto e unite i pomodori a crudo. E’ una fresca delizia, in estate potete proporla come pasta fredda, se avete fatto troppo pesto potete usarlo come crema su bruschette o esaltare un’umile patata bollita.
Fate voi e…Buon Appetito Gemma.