Tagliatelle lardo e noci

farina_dicastagne3_42Oggi un piattino leggero per questo inverno freddo che dovrebbe essere arrivato. Quindi andiamo a preparare le tagliatelle lardo e noci.
Iniziamo con il preparare delle tagliatelle con farina di castagne, oppure le compriamo fatte così facciamo prima, i soliti 200g a testa direi.

Nel frattempo sgusciamo le noci e peliamo i gherigli facendoli sbollentare pochi minuti (oppure compriamo le noci già sgusciate), circa 50 g per due persone. Tritiamo grossolanamente in modo da avere una granella visibile.
In una padella antiaderente facciamo andare a fuoco basso la granella delle noci, se le abbiamo sbollentate alzate la fiamma per asciugarle. Quando sono ben calde mettete sopra alcune fette di lardo di colonnata belle sottili. A questo punto dovrebbero sciogliersi, mescolate bene aggiungete le tagliatelle bagnate di acqua di cottura. Regolate di sale e pepe.

Fate passare in padella a fuoco vivace per mantecare con un goccio di acqua di cottura se risultassero asciutte. Impiattate e aggiungete qualche fetta di lardo sopra il piatto.

Da gustare con una birra trappista importante.

Pastasciutta natalizia

Natale è alle porte e quindi cerchiamo di trovare un piatto che possa andare bene per la notte di Natale o anche di Capodanno.
Quindi, iniziamo mettendo sul gas la solita pentola con molta acqua, aspettiamo che arrivi a bollore e saliamo, come il solito.
Intanto tagliate le nocciole e le noci in pezzi, oppure tritiamo il tutto nel mixer in modo da ottenere una granella.
Mettete olio e aglio in padella larga (dovrà contenere gli spaghetti, come quella sponsorizzata in fondo alla pagina) a fuoco molto basso, se piace aggiungete anche un peperoncino.
Appena l’aglio è imbiondito, unite pinoli, noci e nocciole, fate soffriggere.
Scolate gli spaghetti molto al dente e versateli nella padella, sopra il condimento.
Unite mezzo bicchiere di acqua di cottura della pasta e lasciate cuocere, sempre a fuoco basso.
Unite un cucchiaio scarso di prezzemolo.
Alzate la fiamma e fate saltate la pasta un minuto.

Servite molto caldo!