Pollo alle Mandorle

dscf4544Visto che domenica scorsa abbiamo fatto un incursione nella cucina cinese ed abbiamo investito qualche decina di euro per comprarci un wok, vediamo di farlo fruttare e prepariamoci un pollo alle mandorle.
Per prima cosa iniziamo con lo sgusciare le mandorle (se avete comprato le mandorle sgusciate saltate pure questo passaggio), dopo avere rotto i gusci passate le mandorle in acqua bollente per levarci la seconda pellicina. Quindi poggiatele su un pezzo di carta forno e scaldatele dieci minuti a 180 gradi per asciugarle e renderle croccanti.
Mentre le mandorle si asciugano tagliate un pezzo di petto di pollo a cubetti, se è troppo spesso battete i pezzi con il dorso del coltello per renderlo tenero. Mettete i pezzi di pollo a marinare con una bagna composta da salsa di soia, un filo d’ olio di arachidi,  un dado da brodo e una grattata di zenzero (attenzione perchè è piccante). Lasciate che il pollo sia ben impregnato e mettete il wok sul fuoco con due dita di olio di arachidi, appena l’ olio è caldo iniziate a prendere i pezzi di pollo, passateli nella maizena e gettateli in padella a rosolare. Se iniziano ad asciugare allungate con un po’ di brodo e salsa di soia. Dopo una decina di minuti ( a seconda della dimensione dei pezzetti di pollo, più sono piccoli prima cuociono) si dovrebbe essere formata la tipica salsina, aggiungete le mandorle che avrete spezzettato in maniera grossolana.
Servite caldo.