Insalata dietetica

Granny-Smith

Granny-Smith

Oggi una veloce ricetta per reintegrare i sali e le vitamine senza abbondare con le calorie, prepariamoci quindi senza indugio un [highlight1]insalata di sedano e mele.[/highlight1]
Prendiamo quindi una mela verde con la pasta leggermente asprigna tipo granny smith, affettiamola finemente dopo averla sbucciata e disponiamola in una ciotola.
Aggiungiamo anche il finocchio tagliato sottile e procediamo al condimento.
Prepariamo una vinagrette sbattendo olio extravergine di oliva, succo di lime e pepe. Irroriamo l’ insalata e lasciamola riposare in frigo. Saliamo solo al momento di portare in tavola per mantenere la croccantezza delle verdure, se piace e lo avete disponibile spezzate un rametto di aneto che profumerà il tutto.

per sbucciare la mela usate questo:

Insalata di Pollo Estiva

Anche oggi parliamo di insalata. Sento già le voci in lontananza “che palle ancora insalata“, tranquilli aggiungiamo anche il pollo per dare un poco più di sostanza. Iniziamo con tagliare il petto di pollo a dadini e a batterlo con il coltello per renderlo morbido, mettiamolo a marinare nella salsa di soia.

Prepariamo quindi la parte verde, pulendo e tagliando a fettine sottili un sedano, un poco di lattuga “iceberg” e del mais dolce per chi piace. Il mais bisogna scolarlo dall’ acqua di conserva e sciacquarlo sotto il rubinetto prima di aggregarlo al tutto. Preparata la parte verde gettate nella padella rovente con un filo d’ olio i pezzetti di pollo, sfumateli con la marinatura. Quando sono ben colorati tirateli su scolandoli e aggregateli alla parte verde.
Ora davanti a voi si aprono due alternative. O condite il tutto con una salsina leggera oppure il vostro metabolismo vi permette di digerire anche i sassi e ci andate pesante con il condimento.

Alternativa Light. Spremete due arancie, mezzo limone, regolate di sale e pepe, e una fogliolina di menta per dare sapore, sbattete con violenza e condite il tutto.

Alternativa Hot. Un cucchiaio di senape o due (a seconda di quanta insalata avete fatto), un poco di aceto per scioglierla e renderla fluida, olio, sale e pepe. Sciogliete la senape aggiungendo aceto, emulsionate con olio, regolate di sale e pepe. Attenzione perchè la salsa di soia che avete usato per il pollo è già salata. Se siete degli eroi aggiungete un goccio di tabasco.

Solito abbinamento con birra gelata oppure sangria.

per scolare l’ insalata usate questa:

Carpaccio estivo

Ritorniamo alle ricette estive, e prepariamo un carpaccio quasi classico per queste giornate che si annunciano sempre più calde.

Andiamo dal nostro pescivendolo di fiducia e facciamoci tagliare qualche fettina sottile del pesce fresco che ha sul banco, gallinella, pesce spada, cernia a seconda di quello che c’è fresco. Disponiamolo nel piatto di portata, possibilmente in uno strato solo. A parte preparate un emulsione di olio, limone, sale e pepe. Sbattetela bene e suddividetela in due parti, con la prima parte bagnate le fette di pesce e mettete in frigo.
Al resto della salsa aggiungete un cucchiaio di mostarda e sbattete fino a scioglierla, con questa salsina condite l’ insalatina verde che avete preparato a parte.

Versate la salsina sull’ insalata e conditela, disponendola su di un piatto da portata. Tirate fuori dal frigo il pesce e poggiatelo sulla verzura condita scolando la marinatura. Portate in tavola con dei crostini di pane.

Se il pesce è freschissimo per la marinatura basta una mezz’ ora, altrimenti allungate i tempi.
Accompagnamo con un  bianco frizzante secco a temperatura di frigo