Zona Z e le Bambole del Latemar

Visto che ormai ci siamo infilati a piè pari nella primavera e quindi (secondo i miei standard) non si può fotografare ritorniamo a parlare di libri.
Lo facciamo con due autori autoprodotti che hanno sfornato adesso le loro ultime fatiche.

Zona Z di Alessandro Girola e le Bambole del Latemar di Germano M.

zona-z-preview

Sinossi (da Amzon.it)

I morti si sono risvegliati e, proprio come succede nei film horror, hanno attaccato i vivi per divorarli.
Un ordigno sperimentale, caduto nelle mani degli scienziati del Califfato Nero, pare essere la causa della zombie apocalypse.Gli jihadisti hanno però fatto male i conti.
La loro arma si è infatti trasformata in un boomerang. Le radiazioni incautamente rilasciate hanno colpito l’intera area mediterranea, trasformando il Nord Africa e parte dell’Europa meridionale – Italia compresa – in un inferno.
Tuttavia i vivi hanno vinto. Gli zombie sono stati contenuti nell’Area di Quarantena Prolungata, una wasteland che va dalle Alpi Centrali al deserto del Ciad e del Niger, dal confine tra Algeria e Marocco alla valle del fiume Giordano. Nell’Area esistono solo poche roccaforti riconquistate dai contingenti NATO ed EUFOR, mentre tutto il resto è terreno di caccia degli zombie.
Un anno e mezzo dopo la creazione di questa enorme zona rossa, il mondo esterno fa di tutto per dimenticare e per esorcizzare la spaventosa catastrofe che l’ha colpito.

Ted Kenn, giornalista del New Yorker, già vincitore di un premio Pulitzer, non vuole dimenticare.
C’è un segreto che si cela nell’Area, custodito da un eremita che ha deciso di insediarsi nel cuore del regno dei morti viventi. Kenn è intenzionato a scoprire di cosa si tratta.
Per farlo ingaggia alcuni esperti contractors, che lo scorteranno in quello che promette di essere il più importante reportage della storia umana.

Giudizio

Zona Z non è una classica storia di Zombi. Zona Z è un nuovo universo creato da Alessandro Girola in cui si innesta questa storia che vuole essere letta tutta di un fiato. Con il prezzo di un quotidiano ci si può rilassare qualche ora in compagnia di personaggi che speriamo abbiano un futuro.


le-bambole-del-latemar
Sinossi da Amazon.it

Alto Adige, oggi.

Argy ha un piano: deve rubare il Cristo Neonato.
Per salvarsi la vita. O per morire in pace.
Ha una pistola, una bottiglia d’acqua santa e una meta: il Latemar, sulle Dolomiti.
Là c’è la casa di Bachmann, lo scultore. là c’è la Processione di Bambole, una strana
composizione di rocce che, narra la leggenda, sono state create da una strega.

Giudizio

Preparatevi alla paura, quella vera. Un racconto breve ma che lascia un brivido nella schiena di quelli potenti. La scrittura evocativa di Germano questa volta ci porta sui monti dell’ Alto Adige dove vecchie leggende e nuovi personaggi ci regalano pagine Horror nel più classico degli stili.

Entambi i libri li potete comperare cliccando sulle copertine al prezzo di un caffè.