Chiudere o non chiudere ?

In altri parti della blog sfera, dove ci sono i blogger quelli bravi in questi giorni è ricorrente una domanda:

[content_bar]chiudere o non chiudere (il blog) ?[/content_bar]

Le motivazioni sono diverse, la carenza dei commenti, la scarsa partecipazione dei lettori ai contenuti, l’ attenzione rivolta solo alle polemiche o ai post surreali.
Blogger con molta esperienza indicano questi fattori come tendenze dei frequentatori della rete distratti sempre più dai social dove l’ interazione è diversa e limitata agli scambi di battute senza gli approfondimenti che sono propri dei blog.

L’ analisi dei flussi di traffico vede anche l’ utilizzo del blog, ancorché penalizzato dalle logiche imperscrutabili di gugle, sopratutto indirizzato ad un fattori di ricerca e risoluzione problemi.

Quindi, a distanza di secoli la domanda è sempre la stessa: Che fare?

essere-non-essere

Per adesso sino a che ci saranno argomenti continuerò a scrivere, mi piacerebbe arrivare almeno al traguardo dei tre anni, poi…chi vivrà vedrà.

Prima di chiudere devo anche ringraziare la mia Socia chi mi aiuta in questa avventura e il nuovo acquisto Gemma che ha rivitalizzato la rubrica della ricetta domenicale!