Foto di architettura

Io solitamente non faccio foto di architettura, ritengo che sia un genere molto specialistico e sul quale è molto difficile dire qualcosa di nuovo.

Ma alcune volte ho la possibilità di avere accesso a strutture ancora chiuse, cantieri finiti ma deserti di pubblico.

Qui ho voluto provare le potenzialità dello smartphone, apparecchio che ritengo possa elevarsi ancora nei suoi utilizzi fotografici, sopratutto per le potenzialità nella post produzione.

sdc13984

Qui ho cercato di riprodurre quell’ atmosfera che pervadeva le foto delle architetture razionalistiche degli anni del fascismo anche se si tratta di un opera banale e realizzata ai giorni nostri.

Forse la solitudine e il distacco riescono a far breccia nella geometria lineare e priva di fronzoli.

Fotografia d’ interni

DSC_4305

17mm pannello riflettente a sx e flash in remoto dietro il letto

Di solito evito di accettare lavori che non rientrano nelle mie usuali competenze, questa volta ho fatto un eccezione perché si trattava di un parente e quindi più che un lavoro era un favore e quindi mi sono cimentato nella fotografia di interni.

Genere di fotografia molto complesso che, per essere svolto al meglio necessita di strumentazione adeguata, diversi punti luce, obbiettivi decentrabili, super grandangolari.
Non dovendo raggiungere gli standard per la pubblicazione su di una rivista patinata ho lavorato con quello che avevo, quindi mi sono limitato ad utilizzare un 17mm a mano libera, un pannello riflettente e un flash.
Purtroppo l’ ambiente era illuminato da una sola finestra e quindi si è dovuto fare un compromesso per sacrificare la vista esterna, ora i puristi mi diranno che avrei dovuto fare una doppia esposizione e poi montare il tutto in un unica foto. Avete ragione ma, visto che non era un lavoro a cui potevo dedicare diverse ora (sopratutto in post produzione) ho preferito scegliere questa strada.

Tutto questo ad ulteriore riprova che la fotografia fatta a buoni livelli diventa altamente specialistica, pensare di poter fotografare qualsiasi cosa è assolutamente utopico e quindi consiglio a tutti di specializzarsi in settore e percorrere quella strada sino a raggiungere alti livelli senza disperdere le proprie energie e finanze in mille rivoli diversi.DSC_4411
Nella fotografia c’è posto per tutti quelli che sono in grado di fare dei lavori professionali e quindi è necessario avere un elevata specializzazione e professionalità.
Se il cliente avesse avuto bisogno di uno standard qualitativo più elevato e non ci fossero state in gioco altre variabili avrei rinunciato al lavoro in favore di un collega più specializzato.
P.S. Comunque se volete prenotare il soggiorno in questa deliziosa casetta in riva al mare di San Michele (Ge) potete scrivere una mail a [email protected]
Se volete vederla da fuori cliccate qui