Regali di Natale fotografici

Per i ritardatari, per quelli che si riducono all’ ultimo a fare i regali di Natale, vediamo di dare qualche idea per fare contenti gli amici/parenti/conoscenti con la passione fotografica.

Premessa, non regalate oggetti fotografici se non siete assolutamente sicuri che siano quelli desiderati! I fotografi sono pignoli, permalosi e cagacazzi. Rischiate di rovinare amicizie decennali perchè avete regalato un filtro della marca sbagliata, quindi vediamo cosa regalare senza rischiare

Iniziamo con un libro di un certo valore:

Artur Tress

L’ opera di un genio della fotografia sino agli anni 2000, da avere assolutamente per chi ama la ritrattistica.
Le fotografie di Arthur Tress sono immagini difficilmente inquadrabili in una corrente o in un genere preciso. Nonostante abbia spesso lavorato su commissione, il fotografo americano ha sempre utilizzato il mezzo fotografico allo scopo di guardarsi dentro, di raccontare se stesso e il mondo interiore circondato da fantasmi e paure.

Se cliccate sulla fotografia verrete trasportati nel regno del perfido Bezos che oltre a rubarvi l’ anima vi alleggerirà la carta di credito.

Ma saranno i soldi ben spesi se volete migliorare il vostro modo di fotografare.
31zp1ztumrl-_bo1204203200_
Non siete tra i fortunati che ricevono a casa il calendario Pirelli 2017 ? Peccato vi perderete un opera d’ arte, sopratutto quest’ anno ma non disperatevi c’è stato qualcuno a cui il calendario non lo hanno fatto fare.

Un libro che racconta il retroscena di un calendario commissionato al genio della fotografia erotica e glamour, colui che ha inventato un genere ed un modo di fotografare ma che era troppo avanti per i suoi tempi.

51qxwzbwcyl-_sx389_bo1204203200_

Avete un amico fissato con la pellicola ? Siete stufi di sentirlo vaneggiare sulla freddezza del digitale e balle varie?

Regalategli questo testo sacro, poi ditegli di tornare quando lo conoscerà a memoria  (ci sono buone probabilità che non lo vediate più).

La Bibbia del bianco e nero, le basi della stampa direttamente da chi ha scritto la storia della fotografia di paesaggio e della stampa, alla faccia di quelli che pensano che una volta non si facesse la post produzione delle fotografie

Un classico che, come il panettone ed il pandoro, a Natale mette tutti d’ accordo.
41yagysydwl
Se il destinatario del regalo è alle prime armi, oppure è il classico hipster che parla di cose che non conosce, regalategli questo che inizia dall’ ABC della fotografia analogica.

Magari inizia a capire cosa vuole dire lavorare in camera oscura e qual’ è il processo che porta a stampare un immagine.

Strutturato in lezioni che partono dalle cose semplici, con immagini esemplificative è un regalo che costa poco e non impegna.

Se non ha il kindle ricordate che si può leggere e visualizzare su qualunque smartphone e/o tablet con l’ apposita app gratuita.

 

Non volete andare sulle cose culturali ?

Regalate un buono da una ditta di stampe a livello professionale come questo così finalmente il vostro amico fotografo invece di  postare foto su FB o instagram appenderà un poster ad una parete o realizzerà un libro.

Ancora Buon Natale!

Nuova copertina, nuova foto

cover2

copertina

Una soddisfazione personale, una mia nuova foto è stata usata per la nuova copertina di un ebook. Il lettering lascia un po’ a desiderare ma su quello non sono competente,

Qualche dettagli tecnico sulla fotografia, Uno schema luci molto semplice, finestra schermata rivolta a nord per la luminosità generale ed un flash di schiarita a 45° sempre a sx per definire meglio i dettagli del volto. Nikon D700, il meraviglioso 60 mm macro chiuso a f/ 5,6 1/125 con una ridotta profondità di campo. Il nero lucido della seta utilizzata per la benda richiama la trama del body. Un rossetto rosso lucido contrasta con i toni piuttosto acidi dello sviluppo eseguito con L.R.

A chi interessasse il libro lo trova qui

C’è anche la foto del volume uno, ma di quella ne parleremo la prossima volta.

La Saga del Basilisco

grosso-guaio-in-paolo-sartiBenritrovati in questa calura estiva, visto che il caldo ha spento il mio neurone e quindi l’ attività fotografica parliamo di libri e di cosa mettere in valigia per passare qualche ora in spiaggia. Parliamo quindi della Saga del Basilisco ovvero le avventure di un super eroe a Milano, ultima fatica di Alessandro Girola .

Una trilogia che si svolge a Milano, ambientazione atipica per un super eroe di stampo tradizionale ma egualmente intrigante, nei tre volumi:

(potete cliccare sui titoli e comprare direttamente in un clic l’ ebook)

troverete azione, rimandi a film famosi, citazioni di persone conosciute e meno.

Le copertine di Luca Morandi, artista di livello assoluto danno il polso della professionalità dell’ autore che appartiene al circuito indie ma non ha nulla da invidiare alle più blasonate Case Editrici.

Anche se si tratta di racconti autoconclusivi è consigliabile leggerli in ordine cronologico per gustare appieno la maturazione dei personaggi, il tutto a meno del costo di un aperitivo.

Emanuela Biollo

Oggi un post di ringraziamento alla mia socia Emanuela Biollo che latita da queste colonne in quanto impegnata in dura sfida contro gli esami universitari.

Speriamo di rivederla al più presto a commentare e a scrivere delle sue esperienze fotografiche !

A presto!

1687

Emanuela impegnata nei suo studi

Ricordiamo che su Amazon sono sempre disponibili i suo ebook:

e

Pirateria e pezzenteria

2SLryrAOggi facciamo un articolo un po’ diverso dal solito, parliamo di Pirateria e Pezzenteria. Lo spunto per questo articolo nasce dall’ osservazione dei flussi di vendita degli e-book.

Facciamo un passo indietro, come sapete il sottoscritto ha da tempo venduto l’ anima ai sordidi demoni di mister Besoz e, sbattendosene altamente dei feticisti della carta ha pubblicato alcuni e-book sulla piattaforma Amazon.

Il resoconto fornito dalla multinazionale (ovviamente realizzato sfruttando degli indigeni e schiavizzandoli) ha, nelle ultime settimane, mostrato un crollo vertiginoso.  Parlandone con altri dannati ehm scrittori autoprodotti e blogger il fenomeno era generalizzato e caratterizzato dalla sistematica restituzione di copie subito dopo essere state acquistate.

Una rapida ricerca sul più popolare dei motori di ricerca, ha permesso di trovare svariati siti dove è possibile scaricare gratis gli ebook.
Gratis.
Vorrei precisare che sono ebook che costano da 0,99 a 1,99 €.

Mi sono quindi reso conto che ci sono persone che commettono reati (perchè si tratta di furto anche se non sembra) per risparmiare 2 euro.
Cioè, non piratano un programma da migliaia di euro o l’ ultimo videogioco, ma un ebook da 50 pagine.

A questo punto cosa devo pensare?

Recensire il recensore

_1Leggendo il sempre aggiornato blog del guru Germano ho trovato questa notizia bomba:
Amazon ha implementato una funzione di commento alle recensioni.
Di tutti gli articoli in vendita, ovvero puoi recensire il recensore.
Come sapete, se leggete queste pagine, sono da tempo passato al lato oscuro ed ho venduto l’anima a Amazon ed ai malefici gnomi di Mrs Besoz pubblicando nel : il kindle store.

Sulle recensioni dei frequentatori di tale luogo di perdizione ho già scritto in un altro articolo  e quindi il mio pensiero è piuttosto chiaro.
Ma questa è un’altra storia.

La domanda che scuote le coscienze è:
È giusto avere la possibilità di sfanculare rispondere al recensore?

Una delle regole base della sopravvivenza su internet è che bisogna ignorare i troll, così si stufano e vanno a rompere da un altra parte evitando di innescare flame infiniti che non portano a nulla.
Quindi, anche se la voglia di sottolineare che non hanno capito un emerita mazza è forte, non so  se usufruirò dell’ opzione gentilmente concessami dal regno del male di Amazon. Magari mi limiterò a ringraziare che ha espresso apprezzamenti per il mio lavoro.
Dopotutto le recensioni ad una stellina sono date con il chiaro intento di colpire il prodotto e farlo affossare in classifica, ma spiccano subito in mezzo alle positive. Sopratutto se quelle positive sono molteplici e concordi.

Quindi mettiamoci alla finestra e, godiamoci i meravigliosi flame che si scateneranno con aumento esponenziale del traffico sui server di Mrs Besoz, che gongola soddisfatto di questa nuova opportunità che aumenterà i click sui suoi banner.

 

E-Book da spiaggia

Eccoci al secondo appuntamento con gli ebook da spiaggia, vediamo qualche suggerimento per caricare il nostro ereader e passare qualche ora sotto l’ ombrellone.

Se vi piacciono i Super Eroi non potete perdere “Whalton N°5” di Marina Belli; raccolta che raggruppa  materiale edito (ma non più disponibile per il download gratuito) e inedito, per un totale di cinque racconti che hanno come protagonista la signorina Eleanore Whalton, il revisore contabile meno prevedibile del mondo di Due Minuti a Mezzanotte.

Caricatevi anche un libro utile, come questo manuale di Primo Intervento, magari non vi servirà mai, ma in un emergenza averlo a disposizione potrebbe essere fondamentale.

Dejà-vùSe invece volete qualche momento di relax e vi piacciono le storie action piene di belle donne potete leggere questo racconto breve

YOGA & CHAKRA

coverOggi ri-ospitiamo sul blog una bravissima autrice, Lara Maggi. Aveva esordito con il suo libro che spiegava le basi dello yoga, libro che è da oltre un anno nella classifica di Amazon, ed ora ci presenta la sua nuova fatica : YOGA & CHAKRA .

Diamo quindi il benvenuto a Lara e iniziamo con le domande.

Per prima cosa, quanto sono importanti i Chakra nella vita quotidiana di tutti noi ?

I chakra sono correlati sia con il sistema nervoso sia con quello endocrino e vengono da questi fortemente influenzati. In sostanza i chakra consentono il passaggio di energia vitale per distribuirla alle varie dimensioni di cui siamo composti. Esistono canali energetici specifici per ogni singolo chakra, cioè i meridiani, nei quali scorrono le energie necessarie al nostro benessere.

I chakra si presentano come delle ruote di luce di diverso colore, che assorbono e trasmettono energia per mantenere la salute fisica e l’equilibrio interiore. 

e quindi i nostri stili di vita possono alterare questi equilibri ?

Sì, l’attività dei chakra può essere rallentata o repressa dai ritmi alienanti della vita quotidiana o da pensieri negativi, causando squilibri o malattie negli organi da essi governati.

Quindi, dal punto di vista energetico, la malattia è determinata da uno squilibrio energetico che si è creato dentro di noi.

esistono quindi delle relazioni tra la pratica dello yoga e la funzionalità dei chakra?

La pratica Yoga  ha la caratteristica di agire sui chakra, plessi fisici e sottili del nostro essere, fulcri che se riequilibrati e attivati determinano il benessere della nostra energia mentale, emotiva e fisica.

allora possiamo dire che questo libro è un punto di partenza ?

certo! questo piccolo e-book , nasce da alcune dispense fatte per i miei allievi. Vuole essere una piccola e chiara  introduzione alle caratteristiche dei  7 chakra. Consiglio sempre di aumentare la propria consapevolezza con delle lezioni sotto la guida di un istruttore preparato. 

Salutiamo Lara e la aspettiamo qui per il suo prossimo lavoro, l’ebook lo potete leggere al costo di una colazione cliccando sulla copertina oppure se aderite al programma KU di Amazon lo leggete gratis.

Zona Z e le Bambole del Latemar

Visto che ormai ci siamo infilati a piè pari nella primavera e quindi (secondo i miei standard) non si può fotografare ritorniamo a parlare di libri.
Lo facciamo con due autori autoprodotti che hanno sfornato adesso le loro ultime fatiche.

Zona Z di Alessandro Girola e le Bambole del Latemar di Germano M.

zona-z-preview

Sinossi (da Amzon.it)

I morti si sono risvegliati e, proprio come succede nei film horror, hanno attaccato i vivi per divorarli.
Un ordigno sperimentale, caduto nelle mani degli scienziati del Califfato Nero, pare essere la causa della zombie apocalypse.Gli jihadisti hanno però fatto male i conti.
La loro arma si è infatti trasformata in un boomerang. Le radiazioni incautamente rilasciate hanno colpito l’intera area mediterranea, trasformando il Nord Africa e parte dell’Europa meridionale – Italia compresa – in un inferno.
Tuttavia i vivi hanno vinto. Gli zombie sono stati contenuti nell’Area di Quarantena Prolungata, una wasteland che va dalle Alpi Centrali al deserto del Ciad e del Niger, dal confine tra Algeria e Marocco alla valle del fiume Giordano. Nell’Area esistono solo poche roccaforti riconquistate dai contingenti NATO ed EUFOR, mentre tutto il resto è terreno di caccia degli zombie.
Un anno e mezzo dopo la creazione di questa enorme zona rossa, il mondo esterno fa di tutto per dimenticare e per esorcizzare la spaventosa catastrofe che l’ha colpito.

Ted Kenn, giornalista del New Yorker, già vincitore di un premio Pulitzer, non vuole dimenticare.
C’è un segreto che si cela nell’Area, custodito da un eremita che ha deciso di insediarsi nel cuore del regno dei morti viventi. Kenn è intenzionato a scoprire di cosa si tratta.
Per farlo ingaggia alcuni esperti contractors, che lo scorteranno in quello che promette di essere il più importante reportage della storia umana.

Giudizio

Zona Z non è una classica storia di Zombi. Zona Z è un nuovo universo creato da Alessandro Girola in cui si innesta questa storia che vuole essere letta tutta di un fiato. Con il prezzo di un quotidiano ci si può rilassare qualche ora in compagnia di personaggi che speriamo abbiano un futuro.


le-bambole-del-latemar
Sinossi da Amazon.it

Alto Adige, oggi.

Argy ha un piano: deve rubare il Cristo Neonato.
Per salvarsi la vita. O per morire in pace.
Ha una pistola, una bottiglia d’acqua santa e una meta: il Latemar, sulle Dolomiti.
Là c’è la casa di Bachmann, lo scultore. là c’è la Processione di Bambole, una strana
composizione di rocce che, narra la leggenda, sono state create da una strega.

Giudizio

Preparatevi alla paura, quella vera. Un racconto breve ma che lascia un brivido nella schiena di quelli potenti. La scrittura evocativa di Germano questa volta ci porta sui monti dell’ Alto Adige dove vecchie leggende e nuovi personaggi ci regalano pagine Horror nel più classico degli stili.

Entambi i libri li potete comperare cliccando sulle copertine al prezzo di un caffè.

Yoga e Chakra

7T1ght8---Imgur-(1)

questa è la copertina non ancora definitiva

Un breve post per aggiornarvi che tra breve uscirà il nuovo libro di Lara Maggi.  Chi segue il blog conosce già il talento e la bravura di questa ragazza, chi non si fosse ancora informato può vedere il link in fondo alla pagina.
Gli allievi di Lara conoscono già la sua visione personale e il suo rapporto con la meditazione, nei suoi studi la visione dei Chakra è fondamentale per il controllo delle energie vitali che attraversano il nostro corpo.

“…CHAKRA è una parola sanscrita che ha diverse traduzioni, anche se tutte rimandano al significato di una forma circolare, ovvero il Bindhu”  dalla premessa

Il libro in preparazione è incentrato sui Chakra e sulla loro connessione con le posizioni dello yoga. Verranno esaminate le relazioni che intercorrono tra queste due cose e quali sono le posizioni dello yoga che contribuiscono all’ apertura del flusso energetico.

 

Realizzato in formato digitale lo troverete nello store Amazon al solito prezzo di una colazione.

 

Intanto potete prendervi il libro sullo yoga per imparare i fondamentali di questa disciplina cliccando sull’ icona qua sotto.