Maiale dietetico

Oggi parliamo di maiale, il dietetico del titolo non c’entra nulla ma serve per attirare lettori e fare salire le statistiche di Google…

Prendiamo della lonza di maiale e tagliamola a cubetti, mettiamola in un piatto con salasa di soia e brandy. Copriamo con la pellicola e mettiamo in frigo a riposare 20 minuti.
Nel frattempo in una padella a fiamma vivace mettiamo un filo d’ olio, cipolla tagliata a fette, un peperone scottato per levargli la buccia.
Nel frattempo prendi l’ wok, metti l’ olio e scalda. Prendi i pezzi di maiale, scolali della marinatura, passali nella farina e gettali nell’ olio bollente, tirali su poco per volta e scolali su un pezzo di carta assorbente.
Alle verdure in padella aggiungi concentrato di pomodoro, aceto, zucchero e mezzo bicchiere di brodo di pollo e lascia addensare (le proporzioni di aceto e zucchero le devi vedere ad occhio a seconda della prevalenza di agrodolce che piace).
La ricetta originaria prevede anche l’ ananas ma lo ritengo troppo dolciastro.

Accompagna con un vinello frizzante per stemperare il fritto.

Cipolle di Tropea in agrodolce

Oggi prepariamo un veloce contorno da abbinare ai fritti sopratutto di pesce.
Puliamo due cipolle rosse di tropea (come quantità una a cranio) e tagliamole a fettine. In una padella larga versiamo un filo d’ olio e mettiamo sulla fiamma alta, gettiamo le cipolle e lasciamole qualche minuto sino a che non diventano croccanti, saliamo il tutto.

A questo punto spolveriamo con lo zucchero bianco (ad occhio un velo sulla superficie della padella) e sciogliamo lo zucchero con dell’ aceto bianco. Lasciamo andare sul fuoco sino a che l’ aceto non sarà completamente consumato e le cipolle leggermente caramellate.
Le dosi sono indicative perchè lì agrodolce ognuno lo interpreta come preferisce.