Autorizzazione Negata di Pietro Ballerini Puviani – Recensioni

Oggi una nuova recensione dell’ infinito catalogo Amazon. Mentre cercavo qualche titolo, mi sono imbattuto in questo autore che avevo conosciuto per altri racconti pubblicati su riviste  on-line. Attirato anche dal prezzo (per principio non acquisto e book a 10 euro) ho preso questo romanzo ed anche l’ altro “Dietro la Maschera” che recensirò a breve.

Formato: Formato Kindle51HdPP4ZHwL._SS500_
Dimensioni file: 794 KB
Lunghezza stampa: 545
Editore: Narcissus Self Publishing (29 giugno 2012)
Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
Lingua: Italiano
ASIN: B008G6QGK8

Sinossi da Amazon.it

Il ritorno di Chris Morgan già protagonista del SANGUE DEL PIRATA (Mursia – 2009). L’ex Seal della Marina questa volta è impegnato in una missione “privata”. Dalle paludi della Luisiana alla giungla colombiana, l’azione si fa sempre più frenetica e letale. Potere politico e narcotraffico si intrecciano pericolosamente. Sino alla resa dei conti finale.

Commento

Un romanzo di azione classico, scritto bene, impaginato bene e con buona cura dell’ editing (cosa non scontata di questi tempi), la scrittura è scorrevole si legge bene. La cura dei particolari non è eccessiva o maniacale ed anche i lettori non “bullonari” possono essere soddisfatti.
Il finale, forse scontato ma in linea con il resto del libro. L’ unica “pecca” è la trama, sin troppo lineare e scontata, senza nessun intreccio o colpo di scena.
Comunque libro da comprare e leggere, cliccando il link qua sotto verrete trasportati direttamente allo scaffale Amazon.

Intervista con il fotografo – Matteo Cappè

Riprende la rubrica di “interviste con il fotografo” , questa volta abbiamo con noi un fotografo sportivo o meglio uno sportivo che è anche fotografo: Matteo Cappé:

1) A vedere le tua foto più che un fotografo sportivo direi che sei un fotografo di azione, tu come ti definisci?

Innanzitutto mi definisco un fotografo. La fotografia action è la mia specializzazione, ma ho buone capacità anche in altri campi, dal reportage allo still life, negli ultimi anni ho collaborato con molte aziende per le quali ho sviluppato sia la parte outdoor/action sia la parte still life; per altre aziende invece solo still life, ma sono venute a conoscenza di me attraverso le mie immagini action! Per Cini&Nils (azienda nota nel settore illuminotecnico) ad esempio ho curato le immagini per l’adv internazionale, la prima lampada che ho fotografato è stata il CuboLuce cromato, oggetto di design esposto al Moma di NewYork; ho realizzato il mio nuovo sito web proprio per far capire che non sono solo “un fotografo d’azione”, è la mia specialità e preferisco stare su una montagna o su un elicottero piuttosto che essere rinchiuso tra le pareti di cemento di uno studio, ma non è l’unica cosa che so fare! Dunque Matteo Cappè è un fotografo, non solo un “action photographer”.  In generale sono una persona che difficilmente riesce a stare tranquilla, ho sempre bisogno di fare qualcosa, essere stimolato, avere la mente occupata e fare molta attività sportiva… mi alleno un sacco, sia per una questione di benessere fisico, sia per essere sempre pronto a qualsiasi richiesta da parte di un cliente.

Continue reading