Crea sito

Insalata depurativa

Siamo tornati, dopo le abbuffate natalizie, ad occuparci di ricette. Per ritrovare la forma non c’ è niente di meglio che una buona insalata, anche se con un poco di gusto e originalità in più.

Quindi per prima cosa procuriamoci un bel finocchio, anzi due e puliamolo delle parti esterne, laviamolo bene e affettiamolo in lamelle di qualche millimetro. Teniamo da parte un ciuffetto verde (se aveste uno di finocchio selvatico sarebbe ottimo ma non voglio che battiate la campagna alla ricerca di questi ingredienti esotici) per la decorazione.
insalata-finocchi-aranceDisponiamo le fettine di finocchio su di un tegame di portata in uno strato, saliamo e oliamo. Prendiamo quindi un bel arancio e togliamo la pelle, anche la parte bianca. Affettiamolo lungo il suo equatore e disponiamolo sopra il finocchio. Tutto intorno mettiamo una julienne di carote, spolveriamo con una macinata di pepe e ancora un filino d’olio sulle carote. Mettiamo in frigo e serviamo dopo qualche ora.

Questo vi serve per tagliare carote e finocchi senza farvi male alle dita: