Crea sito

Fotografare i sogni?

Vi spiego come mi prende la voglia di fare una fotografia. Spesso è la continuazione di un sogno. Mi sveglio una mattina con una straordinaria voglia di vedere, di vivere. Allora devo andare.

Robert Doisneau

robert-doisneau1-1a5i9vn

robert doisneau e la sua Leica

Premetto che che Doisneau* non è uno dei miei fotografi preferiti e, la sua fotografia non è certo fonte di ispirazione per me in quanto distante dal mio concetto di fotografia ( come del resto tutti i fotografi di reportage) ma questa citazione  potrebbe essere la summa di parte del mio pensiero fotografico.
Sognare un immagine, una situazione e poi riuscire a trasferirla in una fotografia  è una delle cose che mi da’ maggiore soddisfazione, in pratica è dare sostanza ai propri sogni.

Certo, non è sempre possibile farlo in quanto diversi fattori si mettono di traverso, però è bello anche solo provarci.
Probabilmente mi ripeto ma, le fotografie vanno pensate PRIMA di essere scattate. Altrimenti sarà difficile realizzare degli scatti degni di nota.

[cta_center ]
E voi riuscite a fotografare i vostri sogni ?
[/cta_center]

*Robert Doisneau

La sua vita è trascorsa nella periferia parigina di Montrouge, fotografando strade e volti sempre differenti. Il suo nome viene ricordato soprattutto per le sue foto riguardanti la vita di strada della capitale francese, caratterizzate da una sincera e umoristica rappresentazione della società e dell’ambiente parigino.
Doisneau amava immortalare la cultura dei bambini della strada e dei loro giochi, arrivando a conferire alle loro attività, seppur infantili, rispetto e serietà.

One thought on “Fotografare i sogni?

  1. Pingback: Fotografie e sogni

Comments are closed.