Crea sito

crostacei decapodi al forno (gamberoni)

L’ estate è in arrivo e quindi il pesce regna sulla tavola!

Oggi facciamo uno di quei piatti che prendete al ristorante e che normalmente vi produce estremo godimento al palato e prosciugamento del portafoglio.
Iniziamo a procurarci i crostacei, freschi se li trovate oppure congelati così ne comprate di più e spendete meno.

Se prendete i congelati sciacquateli sotto l’ acqua corrente e poi con aceto per eliminare il fondo di ammoniaca che pervade sempre i conservati. Tagliateli sulla schiena per evitare che i commensali si sporchino e regrediscono allo stato dei trogloditi quando li avranno sul piatto.

Nel frattempo preparate un trito di aglio e prezzemolo, aggiungete olio EVO, regolate di sale e pepe. Aggiungete cognac e sbattete con frusta e violenza.
Recuperate gli animaletti, asciugateli tamponandoli con carta assorbente e disponeteli nel tegame da forno. Copriteli con il composto che avrete realizzato con abbondanza (indicativamente un bicchiere da acqua come volume di cognac e olio in percentuali 70/30) e …infilateli in frigo per qualche ora. Del tipo preparateli al mattino per la sera in modo che si impregnino bene del composto.

Al momento giusto infornate in forno già caldo, 180° per 20 minuti, ventilato.

Accompagnateli con il torbato di Sella & Mosca freddo.

P.s. se non volete impazzire con mezzaluna, coltello e taglieri prendetevi questo: