Crea sito

Tag: romanzo

L’Erba del Diavolo di Fabrizio Fondi – recensione

marzo 10, 2014 Libri, Recensioni con nessun commento di
41HKjWix8EL._AA258_PIkin4,BottomRight,-36,22_AA280_SH20_OU29_

41HKjWix8EL._AA258_PIkin4,BottomRight,-36,22_AA280_SH20_OU29_Sinossi da Amazon.it

La sonnolenta estate di Grosseto viene macchiata da una scia di sangue che sembra non aver fine: messe nere, sequestri, vendette ed esecuzioni si susseguono lasciandosi dietro solo terrore. Il ritorno alle origini di Matteo Rovere, ispettore reduce da quindici anni di servizio nella tentacolare Milano, si snoda tra le strade, le campagne e i boschi della provincia maremmana alla ricerca di chi è arrivato in quei luoghi a seminare la morte. O di chi, forse, da quei luoghi non se n’è mai andato. Fabrizio Fondi ci guida tra dannazioni terrene e promesse infernali alla scoperta dell’inquietante Messo di Lucifero e del seducente Mago Edson. Perché l’ispettore Rovere è convinto che l’ambizione, la fame di successo, la sete di potere possano essere molto più pericolose del Diavolo. Ma sarà davvero così?

Commento

Scritto bene, una trama avvincente che tiene incollati sino alla fine, il giusto ritmo e i personaggi delineati con attenzione e cura. La provincia italiana descritta con una mano ferma e abbastanza cinica, lontani dai soliti stereotipi Qualche indecisioni nella trama e negli approfondimenti dei personaggi che si fermano senza un valido motivo e un finale assolutamente non all’ altezza del resto del libro anche se forse volutamente aperto per un improbabile sequel.

Per scaricarlo gratis cliccate qui:

 

Marvellous Hotel – Segnalazione Concorso

ottobre 10, 2013 Blog, Libri con nessun commento di
Marvellous-Hotel-225x300_f_improf_225x300

Oggi post di servizio con il quale segnaliamo il concorso letterario Marvellous Hotel organizzato dal blog Midnight Corner. Marvellous-Hotel-225x300_f_improf_225x300Il concorso è ambientato nel Marvellous Hotel,  un luogo che non esiste nel piano fisico, non come lo intendiamo noi. È un luogo dove le persone trovano un riparo, un misterioso inseguitore, l’amore o la morte. Quello sta a voi deciderlo.
Il vostro compito sarà quello di raccontare una storia, una storia che dovrà essere ambientata in una stanza del Marvellous Hotel. Il come è a vostra discrezione.
Non ci sono limiti di genere, pornografia a parte, quindi nella vostra stanza potrà accadere di tutto.

Per i vincitori ricchi premi e cotillons.

Per maggiori informazioni consultate il bando del concorso che trovate qui.

Capitan Low di Diego Bortolozzo – Recensione

settembre 27, 2013 Libri, Recensioni con nessun commento di

Oggi torniamo con una recensione, un romanzo di fantascienza classica “Capitan Low” di Diego Bortolozzo.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 642 KB
  • Lunghezza stampa: 202
  • Editore: Narcissus.me (13 settembre 2013)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00F88U4OG

Sinossi (da Amazon.it)

La corvetta Lacrima della Notte naviga nella galassia fuggendo la Federazione.
È una nave pirata, perché pirati vengono chiamati gli equipaggi che non lavorano per il governo legittimo, che si rifiutano di piegarsi alle flotte militari federali.
Il ritrovamento di uno strano oggetto cambierà le vite del capitano Low e dei suoi uomini. E della galassia intera. Un manufatto che corsari e federali cercheranno di rubare ai pirati, loro malgrado invischiati in una guerra cui non vogliono partecipare.
Una space opera d’altri tempi, ricca di battaglie, astronavi, scontri tra corsari e pirati, con un filo narrativo che terrà il lettore col fiato sospeso e che lo proietterà al fianco dei protagonisti di questa avventura.L’illustrazione utilizzata per la copertina è stata realizzata, in esclusiva per questa pubblicazione, da Franco Brambilla (sue le cover di Urania-Mondadori).
Grazie a lui la Lacrima della Notte abbandona l’immaginazione dell’autore e appare ai nostri occhi

Commento

Un romanzo di fantascienza con le astronavi, le armi a raggi, i pianeti e le avventure. Azione quanto basta e qualche intermezzo narrativo. Lo spazio del Capitano Low, pirata del futuro, ricorda la jungla di Sandokan e i mondi di Star Trek un bel plot, e un intreccio piacevole. Qualche ingenuità rimediabile con un editing più approfondito e professionale ma rimane un buon punto di partenza per il salto nell’ iperspazio di Diego.
Forse sarebbe stato necessario un maggior approfondimento dei personaggi, sopratutto quelli principali, ma possiamo considerarlo un errore di gioventù. La lettura non ne risente e scorre veloce.
Per comprarlo con un clik seguite il link qui sotto:

Due Minuti a Mezzanotte – Nativity (making of del capitolo 13)

maggio 8, 2013 2MM con 1 commento di
la donna nell' Ufficio di Kedives

Spendo qualche parola per annunciare la mia partecipazione alla Round Robin Due Minuti a Mezzanotte – Nativity, del guru-blogger Alex Girola, e per svelare qualche retroscena sulla stesura del mio pezzo.
Quest’anno sono 27, gli autori coinvolti. Ciascuno di essi scrive un capitolo di una storia comune, questa in particolare a tema supereroistico.
La sfida della Round Robin è far sì che questa storia, passo dopo passo, abbia un filo logico, coerenza e, perché no, che sia anche e soprattutto leggibile, nonostante la differenza di vedute e i cambi di stile.
A me è toccato il capitolo 13, più o meno a metà.
Ovviamente, arrivando dopo uno dei big (Germano “Hell”), il compito si preannunciava difficile.
Cerco di spiegare qui quali siano i retroscena del mio capitolo che in 1500 parole non sono riuscito a far capire.

In primo luogo, bisognava dare una certa continuità con la puntata precedente e quindi reintrodurre Loxias e La Pizia cercando di mantenerne l’impostazione e le caratteristiche con cui erano stati pensati. Immaginandomi il Super come un semi-dio, che potrebbe arrivare ovunque quando vuole ma, vola basso e lento sulla città perchè tutti lo possano vedere ed adorare (o temere).

la donna nell' Ufficio di Kedives

la donna nell’ Ufficio di Kedives

La seconda parte, è quella di recuperare uno dei personaggi principali ovvero Kedives. Il capo del governo, l’organizzatore di tutto, non era stato citato per 12 capitoli; mi sembrava il momento di farlo conoscere, descriverlo e cercare di presentarlo facendo però in modo che fosse anche lui in qualche modo vulnerabile e quindi inserire un suo contrappeso ovvero la donna misteriosa che lo deride, sarà compito di chi viene dopo di me deciderne il destino.

00000010

Sibir in una operazione subaquea

La terza parte, consiste nel recuperare un altro personaggio che era rimasto nel limbo da alcuni capitoli, ovvero Sibir la Super alle dipendenze del Cremlino. L’ avevamo lasciata a contrattare l’ acquisto di misteriose informazioni da uno degli old timer. Io ho dato per scontato che la trasazione sia andata a buon fine e che le informazioni potessero essere interessanti. Quindi, Sibir alla guida di un plotone di forze speciali russe, mi sembrava una giusta evoluzione. Il peschereccio russo è ispirato alla serie di Juan Cabrillo dove i mercenari si spostano con una nave ultra moderna, armata di tutto punto ma cammuffata da rottame.

Alcune altre citazioni sono sparse nel testo ma penso li possiate trovare.

QUANTUM di Dean De Servienti

marzo 27, 2013 Libri, Recensioni, Senza categoria con 3 commenti di
51q5CLSwS3L._AA258_PIkin4,BottomRight,-43,22_AA280_SH20_OU29_

 

  • Formato: Formato Kindle51q5CLSwS3L._AA258_PIkin4,BottomRight,-43,22_AA280_SH20_OU29_
  • Dimensioni file: 469 KB
  • Lunghezza stampa: 294
  • Editore: ilmiolibro self publishing (16 febbraio 2013)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00BPC7HTO

 

 

Sinossi (da Amzon.it)

Il ritrovamento fortuito di uno strano oggetto nel deserto. Sei brillanti scienziati che scompaiono nel nulla. I due servizi segreti più potenti del mondo che si sfidano in una caccia senza regole. Un techno-thriller mozzafiato basato su eventi, forse, realmente accaduti.

Commento

Ho comprato questo libro allettato dalle proposte sconto di Amazon che mi hanno tentato in maniera forte. Servizi segreti, donne ninja, oggetti misteriosi. Gli elementi per un romanzo piacevole ci sono tutti, la trama è piacevole, intricata al punto giusto e con un finale abbastanza curato. La parte sci-fi, anche se non ci sono astronavi, non stona nel complesso del racconto. I protagonisti sono ben caratterizzati anche se le descrizioni sono piuttosto abbozzate nelle prime pagine, sarebbero perfetti per una serializzazione della storia con un loro riutilizzo in un altro romanzo.
L’ impaginazione è buona e i refusi sono limitati.
Il problema è il prezzo,  21,50 € per un libro è pura follia, a quella cifra non compro nemmeno una edizione rilegata figuriamoci un autopubblicato di un esordiente. Speriamo che che si possa ravvedere.

Il Canto dei Verdi Marci

febbraio 15, 2013 Consigliati per voi, Libri con nessun commento di
canto-dei-verdi-marci

Piccolo Post di servizio per segnalare che l’ eBook, scritto a quattro mani con Gianluca Santini  è disponibile da ieri anche sulla piattaforma EbookGratis.net.

Potete scaricarlo direttamente da qui.

Se volete leggere del Poeta di Recanati in chiave assolutamente alternativa e scaraventarvi in universo popolato da mostri verdi, zombi e poeti guerrieri, questo racconto è quello che cercate.

Buona Lettura!

canto-dei-verdi-marci

Page 1 of 41234»
Le immagini pubblicate su questo blog sono state reperite in rete, dove è noto viene citata la fonte o rispettato il Copy. Se trovate foto vostre sul blog contattatemi e provvederó a rimuoverle. Le altre sono mie.

Powered by AlterVista