Crea sito

Freccia di Luce di Francesco Coratti

giugno 15, 2012 Libri, Recensioni con nessun commento di
Share:
Condividi

Continua il mio tour nella biblioteca Amazon alla ricerca di qualche novità da leggere con mio nuovo Kindle. Oggi ho trovato “Freccia di Luce” di Francesco Coratti. La sinossi mi ha interessato e con un click è arrivato rapido sul mio e-reader.

Sinossi 

Una misteriosa organizzazione si muove furtiva tra i ghiacci della Siberia. La squadra sta per mettere a segno l’ennesimo colpo e il bottino è un prezioso microchip. Rivenduto al mercato nero, il chip servirà per finanziare una missione umanitaria in Amazzonia.
Gli eroi di questa storia, animati da ideali comuni e voglia di libertà, tenteranno di raggiungere il loro obiettivo ma, per una strana coincidenza, oltre al chip anche un fascicolo segreto finirà nelle loro mani. Il documento, appartenuto alle SS, porta la firma di Adolf Hitler. Scopriranno che, prima di morire, il dittatore ordinò ai suoi uomini di cancellare ogni traccia della Freccia di Luce.
Tra mistero e inganni, i protagonisti andranno incontro al loro destino, conosceranno l’amore e si batteranno per giungere alla verità.

Recensione

I presupposti per essere interessante ci sono tutti. Azione, nazisti, armi definitive e amazzonia. La lettura inizia scorrevole e devo dire che è scritto bene. La trama risulta avvincente e intricata, forse fin troppo. I dialoghi funzionano e i personaggi hanno una certa empatia già dai primi capitoli.
Cosa c’è che non và.
Ad iniziare dall’ impaginazione, purtroppo manca l’ indice e quindi non si può ritrovare un capitolo per andare a rileggere cosa era successo. Poi, nei i vari capitoli non sono indicati i riferimenti spazio temporale e quindi per capire in che scenario siamo risulta difficile ad una prima lettura.
A livello di trama ci sono dei grossi buchi e in certe parti, anche se si parla di un romanzo di sci-fi, risulta attaccata molto debolmente.
Probabilmente un buon editing e una buona sforbiciata a tanti “spiegoni” inutili magari a vantaggio di un collegamento logico più solido gioverebbero alla scorrevolezza del testo.
Comunque sosteniamo le autopubblicazioni e gli e-book!

qui sotto il link per acquistarlo:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Le immagini pubblicate su questo blog sono state reperite in rete, dove è noto viene citata la fonte o rispettato il Copy. Se trovate foto vostre sul blog contattatemi e provvederó a rimuoverle. Le altre sono mie.