Crea sito

Ricette

Ciambella alla Panna

aprile 20, 2014 Ricette con 1 commento di
10173730_707878459268550_4095936862457185359_n

Oggi, per la ricetta di Pasqua lascio la cucina ad una cuoca provetta. Gemma ci delizia con la sua Ciambella alla Panna, quindi bando alle ciancie e lasciamo i fornelli a chi se ne capisce.

1422600_707878169268579_3006696168246915454_n

Foto Gemma ©

Un po’ di dolcezza per il picnic di Pasquetta.
CIAMBELLA ALLA PANNA
Facile dire ciambella, metti tutto nel robottino e ci pensa lui, e invece no, oggi si lavora! Dai non prendetela cosi’, bisogna solo fare un paio di passaggi in più, niente di che. Mentre lavate i piatti della cena(si io li lavo a mano, più rinnovo cucine e più dimentico di mettere la lavastoviglie), poggiate il robot sul lavello e fondete il burro e montate la panna. Ah!!! Devo darvi gli ingredienti e le dosi! Avete ragione, in genere non si inizia una ricetta così, sono una pessima casalinga disperata(part-time), ma questa e’ la mia prima prova e con molta presunzione sono certa che mi perdonerete subito dopo aver divorato questa delizia.

 

 

GLI INGREDIENTI DELLA MIA CIAMBELLA ALLA PANNA

  • 4 uova
  • 220 gr di zucchero
  • 220 gr di farina
  • 50 ml di latte
  • 50 gr di burro fuso
  • 100 gr di panna montata
  • 30 ml di rum
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • la scorza grattugiata di un limone(parte gialla) (facoltativo: cacao amaro in polvere 40 gr, se volete una ciambella bigusto )
10173730_707878459268550_4095936862457185359_n

il Ciambellone Finito – Foto Gemma©

Iniziamo a pasticciare! Frulliamo le uova con lo zucchero per qualche minuto, aggiungiamo il latte e la farina e frulliamo ancora, poi il burro fuso(lasciato intiepidire mentre stavamo lavando i piatti) e continuando a frullare aggiungiamo rum e la deliziosa panna precedentemente montata(ricordatevi di montarla freddissima, se no sarà fatica sprecata).Infine aggiungiamo il lievito e e la buccia del limone grattugiato e frulliamo tutto ancora per qualche secondo alla massima potenza. Versiamo l’impasto in una forma a ciambella di 24 cm, imburrata e infarinata.(per farlo variegato versiamo prima la parte chiara per 2/3 e aggiungiamo il cacao al restante 1/3 e farlo scendere in modo ordinato nel centro in modo che il bianco racchiuda a guscio il nero) Cuociamo in forno caldo a 180° per 35/40 minuti. Facciamo raffreddare e per chi desidera abbondante zucchero a velo. Come avete visto è facilissima e mentre frullate potete prendere un caffè o fare due chiacchiere al telefono o qualsiasi cosa, non necessita di farine e lieviti passati al setaccio o dosi precise al grammo. E’ la mia ciambella deliziosa e approssimata.
BUON APPETITO !

P.s. Seguite anche Gemma su Istagram, oltre che cucinare bene fotografa anche bene

Hamburger destrutturato

aprile 6, 2014 Ricette con nessun commento di
zucca_pulita

Certo che un titolo così penserete di trovare una ricetta di Cracco, invece si tratta di hamburger destrutturto , ovvero cane trita e panino.
Quindi bando agli indugi, procuratevi della carne tritata dal vostro macellaio di fiducia e non fatevela pressare. Piazzate in padella un filo d’ olio e delle cipolle tagliate fini, quindi mettete la carne trita a cuocere insaporendo con salsa di soia per dare la giusta salinità.
Continuate aggiungendo un filo di vino bianco, nel frattempo aprite un panino in due e scaldate le fette, appoggiate  filo di maionese e due fette di pomodoro.

<iframe src=”//embed.gettyimages.com/embed/453469589?et=nRoMrhH59EGNijyzWFnVKQ&sig=T6fi7QEcnJWaeW4uThkWJjQGq87q4TU56hb2QJCSHD4=” width=”478″ height=”428″ frameborder=”0″ scrolling=”no”></iframe>

Nel frattempo la carne è pronta, infilatela nel panino chiudete e servite, birra gelata e via!

Spiedini di pollo piccanti

marzo 30, 2014 Ricette con nessun commento di
Calice-spumante-252x300

Oggi prepariamo degli spiedini di pollo piccanti con lo zenzero.

Tagliamo il pollo a pezzetti e mettiamolo in una terrina, peliamo lo zenzero e grattugiamolo in un piattino.

Prendiamo la polpa rimasta e spremiamola tra le dita versando il succo sul pollo. Saliamo e pepiamo, qualche rametto di rosmarino mescolando bene;
Mettiamo in frigo per 30 minuti coperto con la pellicola a marinare.


Peliamo le carote tagliandole a rondelle spesse, in una padella scaldiamo l’ olio per rosolare le carote, sfumando con il brodo se necessario; lasciamole piuttosto croccanti.
Prepariamo gli spiedini di pollo lasciando inserite piccole foglioline di rosmarino. Grigliamo sulla piasta spuzzando con la marinatura per tenere la carne morbida.

Pennette agrodolci

marzo 16, 2014 Ricette con nessun commento di
cacio_e_pepe_on_fork_close_up.preview

questi sono spaghetti ma è lo stesso

Oggi una ricetta che potrebbe essere di ispirazione siciliana.
Prendete un etto di pancetta affumicata e tagliatela a dadini, mettetela in padella con un filo d’ olio a scaldare, nel frattempo prendete 30g di uvetta e metteteli in una tazzina coperti dal cognac per ammorbidirsi.
Nel mentre tritate dei pistacchi per ottenere della granella (oppure comprateli già tritati), fate cuocere la pasta come al solito. Nel frattempo la pancetta sarà diventata abbastanza croccante, aggiungete il contenuto della tazza (attenzione alla fiamma) e lasciate sfumare il cognac.

Tirate su la pasta ancora umida e mettetela in padella mescolate bene e prima di servire in tavola aggiungete la granella di pistacchio.

Servite con un vinello bianco leggero.

Aperitivo veloce

marzo 9, 2014 Ricette con nessun commento di
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Prepariamo un aperitivo veloce per gli ospiti che arriva all’ ultimo minuto!

Prendiamo un pan carrè o pane in cassetta, tagliamo i bordi e cospargiamo le fette son un velo sottile di senape, stendiamoci sopra delle acciughine sottolio e copriamo con parmigiano grattugiato. Passiamo in forni qualche minuto sotto il grill.
Tagliamo il tutto a quadratini per servirlo insieme al cocktail di benvenuto.

 

Ammazafame alle cipolle

marzo 2, 2014 Ricette con nessun commento di

Calice-spumante-252x300Ricetta velocissima per uno spuntino ammazafame, un finger food da servire con l’ aperitivo o semplicemente un apericena diverso.
Prendete 300g di farina fianca, una tazza di farina gialla fine (polenta) 5 cipolle grandi, acqua, sale e olio.
Affettare le cipolle, passarle in padella per indorarle con un filo d’ olio, mentre si rapprendono aggiungerle alla pastella formata dall’ unione delle due farine, sale, acqua e mescolare dolcemente.

Aggiungere olio nella padella, farlo scaldare e posizionare il composto sino a formare uno strato di 1 cm, fare cuocere, rivoltarlo. quando è ben colorato tiratelo su e appoggiatelo su della carta per levare l’ unto.

Spolverate di sale fine, tagliatelo a quadratini e servite caldo come stuzzichino.

 

 

 

Page 1 of 1912345»10...Last »
Le immagini pubblicate su questo blog sono state reperite in rete, dove è noto viene citata la fonte o rispettato il Copy. Se trovate foto vostre sul blog contattatemi e provvederó a rimuoverle. Le altre sono mie.

Powered by AlterVista