Composta di Fichi e Peperoncino – Ricetta

Oggi è la seconda ricetta che pubblichiamo relativamente alla realizzazione di salsine per accompagnare i taglieri di formaggi che servono come aperitivo o come stuzzichino.
Quindi procuriamoci i fichi, visto che è stagione ed inziamo a pulirli levando la buccia verde.

marmellata-fichi-cannellaMettiamoli in una pentola con zucchero di canna (500g di fichi e 100g di zucchero) uno spruzzo di balsamico e lasciamo andare a fuoco basso, quando si iniziano a disfare aggiungiamo uno o due peperoncini a seconda della nostra voglia di piccante e continuate la cottura. Alcuni sostituiscono al peperoncino i chiodi di garofano…vedete un po’ voi.
Cuocete come una marmellata normale ed invasettate nei microvasetti.
Consumate il tutto appena aperta.

Flickr dice basta ai professionisti

La notizia di cui si parla maggiormente nella blogsfera fotografica in questi ultimi giorni è la riorganizzazione del noto portale fotografico Flickr.

flickrA seguito delle vicende societarie di Yahoo, che ha appena acquisito Tumbrl per la modifica cifra di 1,1 miliardi di dollari è stato eseguito un riassetto societario e delle varie aree tematiche del colosso del web. La cosa più eclatante è stata l’ eliminazione degli account “pro” con la riorganizzazione del portale fotografico con nuova grafica, inserimento pubblicità e i famosissimi “like” stile FB.
Secondo le indicazioni di Marissa Mayer, Ceo di Yahoo, durante una conferenza stampa la modifica è stata presa perchè, a suo dire “oggi, con l’ubiquità delle fotocamere, non esistono più concretamente fotografi professionisti, dal momento che chiunque è professionale. Certo, ci sono diversi livelli di abilità, ma non c’è più bisogno di fornire una sezione speciale per professionisti, vogliamo dare a tutti la possibilità di avere, archiviare e condividere foto di qualità professionale”.
Poi resasi conto della cazz  assurdità che aveva detto è tornata sui suoi passi dicendo che intendeva gli account “pro” e che, adesso con lo spazio di archiviazione praticamente illimitato (1 tera) non c’è più bisogno di sottoscrivere l’ opzione a pagamento.
Questo non è bastato per placare le ire e i flame che si sono accesi sui vari blog e forum di fotografia.
A mio parere si tratta solo di un mossa commerciale per rianimare un portale abbastanza stantio e che pativa la concorrenza massiccia di FB, Istantgram e di Tumbrl, eliminando un ramo che non portava abbastanza utili all’ azienda, preferendo riempire di banner pubblicitari i fotografi compulsivi con lo smartphone.

Ma magari sbaglio…

 

Composta di Cipolle Rosse – Ricetta

Oggi iniziamo con la pubblicazione di alcuni articoli relativi alla realizzazione di quelle salsine che ora va di moda accompagnare con i formaggi, sopratutto quelli stagionati e saporiti.
Queste salse dovrebbero essere consumate fresche perciò conservatele in vasettini piccoli in modo che li apriate e consumiate subito.composta-di-cipolle

Oggi iniziamo con la composta di cipolle rosse, affettiamone due per circa 300g sottili. Mettetele in padella con un filo d’ olio caldo per farle scottare, aggiungete 150g di zucchero di canna, fate andare per mezz’ora a fuoco bassisimo aggiungendo ogni tanto un poco di acqua con un goccio di aceto balsamico.
Quando siete quasi a fine cottura aggiungete un cucchiaino di miele e mescolate con violenza. Non dovrebbe essere necessario passare il mixer perchè le cipolle dovrebbero essere morbide. Al massimo una frullata non fa’ male. Invasettate nei microvasetti come una marmellata normale e riponete in attesa del prossimo tagliere di formaggi.

Risotto con il radicchio

risotto-filante-al-radicchioOggi proviamo un nuovo risotto. Procuriamoci una cipolla rossa, del radicchio e delle pancetta.
Affettiamo la cipolla e mettiamola in padella con un filo d’ olio bollente, e fatela andare un poco, aggiungete un cucchiaio di zucchero e un goccio di brandy. Fatela appassire, aggiungete la pancetta tagliata a dadini e alzate il gas, lasciate appassite e la pancetta in modo che venga croccante.
Appena sarà pronta mettete il radicchio trevigiano tagliato a fettine, appena il calore sarà stato tale da appassire la verdura (circa un minuto) regolate di sale e pepe e mettete il risotto.
Cuocete il risotto come il solito allungando con brodo e servite normalmete.

 

 

Vendita Foto ai Privati

Oggi articolo di servizio visto che mi riguarda in prima persona, anche se immagino interessi solo i lettori locali.

Da alcuni giorni è possibile acquistare le foto dei campionati di calcio del calcio dilettantistico, seguite le istruzioni qui sotto e cercate la vostra foro preferita da scaricare in alta risoluzione.
LOCANDINA

ISTRUZIONI PER SCARICARE LE IMMAGINI DA FOTOSPORTMEDIA
Per cercare le proprie fotografie basta andare su www.fotosportmedia.com, guardare nei servizi o fare una ricerca per cognome e parole chiave.
Si può, ad esempio cercare “parodi”, “parodi praese” oppure “praese 2002” per trovare le immagini desiderate.
Per scegliere le foto da scaricare basta cliccare sull’icona del CARRELLO.
Per procedere si deve andare sulla scritta CARRELLO (nella banda rossa in alto) contenente le immagini prescelte.
Poi bisogna scegliere se ricevere il file in alta definizione o in bassa (800 pixel lato lungo) o togliere dal carrello eventuali immagini che non si vogliono scaricare.
Quindi cliccare su PROCEDI CON L’ACQUISTO sulla banda grigia in alto sottostante la banda rossa.
Se si è già registrati, inserire USERNAME e PASSWORD, altrimenti cliccare su SALTA QUESTO PASSAGGIO.
Inserire quindi i dati richiesti con l’asterisco: RAGIONE SOCIALE (o nome cognome), INDIRIZZO, CITTA’, CAP, EMAIL, CODICE FISCALE
Si può quindi scegliere se registrarli o meno con una user e una password oppure SALTA QUESTO PASSAGGIO.
Si decide la modalità di pagamento: bonifico bancario oppure paypal o carta di credito.
Per chi sceglie la prima ipotesi deve fare il bonifico sul C/C bancario Banca Carige ag. 20 intestato a Edizioni Sportmedia srl (codice IBAN: IT52V0617501420000001954580), inviarlo via mail o via fax e potrà quindi ricevere il file;
chi sceglie la seconda dovrà inserire i suoi dati PAYPAL oppure su NON HAI UN CONTO PAYPAL per pagare con la carta di credito o prepagata.

Due Minuti a Mezzanotte – Nativity (making of del capitolo 13)

Spendo qualche parola per annunciare la mia partecipazione alla Round Robin Due Minuti a Mezzanotte – Nativity, del guru-blogger Alex Girola, e per svelare qualche retroscena sulla stesura del mio pezzo.
Quest’anno sono 27, gli autori coinvolti. Ciascuno di essi scrive un capitolo di una storia comune, questa in particolare a tema supereroistico.
La sfida della Round Robin è far sì che questa storia, passo dopo passo, abbia un filo logico, coerenza e, perché no, che sia anche e soprattutto leggibile, nonostante la differenza di vedute e i cambi di stile.
A me è toccato il capitolo 13, più o meno a metà.
Ovviamente, arrivando dopo uno dei big (Germano “Hell”), il compito si preannunciava difficile.
Cerco di spiegare qui quali siano i retroscena del mio capitolo che in 1500 parole non sono riuscito a far capire.

In primo luogo, bisognava dare una certa continuità con la puntata precedente e quindi reintrodurre Loxias e La Pizia cercando di mantenerne l’impostazione e le caratteristiche con cui erano stati pensati. Immaginandomi il Super come un semi-dio, che potrebbe arrivare ovunque quando vuole ma, vola basso e lento sulla città perchè tutti lo possano vedere ed adorare (o temere).

la donna nell' Ufficio di Kedives

la donna nell’ Ufficio di Kedives

La seconda parte, è quella di recuperare uno dei personaggi principali ovvero Kedives. Il capo del governo, l’organizzatore di tutto, non era stato citato per 12 capitoli; mi sembrava il momento di farlo conoscere, descriverlo e cercare di presentarlo facendo però in modo che fosse anche lui in qualche modo vulnerabile e quindi inserire un suo contrappeso ovvero la donna misteriosa che lo deride, sarà compito di chi viene dopo di me deciderne il destino.

00000010

Sibir in una operazione subaquea

La terza parte, consiste nel recuperare un altro personaggio che era rimasto nel limbo da alcuni capitoli, ovvero Sibir la Super alle dipendenze del Cremlino. L’ avevamo lasciata a contrattare l’ acquisto di misteriose informazioni da uno degli old timer. Io ho dato per scontato che la trasazione sia andata a buon fine e che le informazioni potessero essere interessanti. Quindi, Sibir alla guida di un plotone di forze speciali russe, mi sembrava una giusta evoluzione. Il peschereccio russo è ispirato alla serie di Juan Cabrillo dove i mercenari si spostano con una nave ultra moderna, armata di tutto punto ma cammuffata da rottame.

Alcune altre citazioni sono sparse nel testo ma penso li possiate trovare.